1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
компьютерная помощь на дому
новости Винницы
cinema bambini

Succede negli States, dove al film della Fox Epic viene collegata una interessante iniziativa 'Green' MATTIA PASQUINI (NEXTA)

Il modo migliore per avere degli adulti educati è crescerli bene, è ovvio, e sempre

più i giovanissimi oggi si dimostrano sensibili ai messaggi ricevuti attraverso tv e cinema. Sarà stato questo il punto di partenza di una giocosa e intelligente operazione che ha accompagnato negli USA l'uscita in sala del film della 20th Century Fox, Epic - Il mondo segreto. L'animazione in 3D diretta da Chris Wedge, e basata sul libro per bambini 'The Leaf Men and the Brave Good Bugs' di William Joyce, racconta della adolescente M.K. in conflitto con il padre e di come finisca con l'aiutare gli Uomini Foglia del solitario Nod a difendere la foresta dai piani dei Boggan del crudele Mandrake, intenzionato invece a distruggerla. Questo, in pochissime parole, l'eco-blockbuster che ha chiamato a raccolta i bambini statunitensi spingendoli a riflettere su temi 'Green' e ad avvicinarsi all'ambiente attraverso esperienze proprie, dirette, che sicuramente serviranno più di tante lezioni. L'idea è nata dal Team Energy Star che, con altri partner, ha offerto biglietti gratuiti per vedere il film in sala (e il proprio nome a lettere luminose cubitali sui monitor di Times Square) alle prime 200 famiglie che avessero condiviso online le proprie storie sui temi 'risparmio' e 'consumo consapevole'. Oltre a una serie di premi tecnologici, sempre strettamente improntati alla salvaguardia delle risorse e a un corretto uso delle apparecchiature elettroniche, i blogger hanno avuto la possibilità di scaricare dal sito ufficiale del Team (http://www.energystar.gov/team) un kit ideato per offrire un modo divertente di coinvolgere i nostri figli in attività ecologiche-ambientali e dimostrare come il risparmiare energia e fermare il disastro climatico utilizzando azioni semplici ed economiche non sia affatto qualcosa di 'pesante' "Siamo tutti foglie dello stesso albero", insegna Ronin, un altro dei protagonisti del film che ancora ribadisce che viviamo tutti sullo stesso pianeta. Siamo noi a doverlo proteggere. E per dare ulteriore forza al concetto, e visibilità all'operazione, il 'Green Carpet' di New York ha raccolto molti volti noti - doppiatori del film e non - ad avvalorare la tesi: Amanda Seyfried, Colin Farrell, Beyoncé Knowles, Josh Hutcherson, Christoph Waltz, Aziz Ansari e altri. Un modo anche questo per condividere la missione dei Leafman e della Regina Tara, sovrana e forza vitale della foresta, e difendere la natura. Ora non resta che sperare che l'esperienza 'metta radici' e non venga dimenticata crescendo. E visto che siamo ormai prossimi all'uscita della versione homevideo del film, chissà che a qualcuno - anche in Italia - possa venire in mente un modo utile per sfruttare l'occasione...

туризм и отдых
обзоры недвижимости

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information