Login

Chi è on.line

Abbiamo 1242 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3276
Web Links
4
Visite agli articoli
8909725
LOGIN/REGISTRATI
Giovedì, 21 Novembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

marinoAffaritaliani.it ha ricostruito l'iter del “trucco” con il quale la Giunta Marino ha destinato 40 mila euro ad ogni Municipio per organizzare gli eventi di Natale e Capodanno. Un bengodi che i presidenti hanno gestito senza gare né bandi, affidando direttamente ad associazioni e coop gli eventi.

I soldi vengono dal Dipartimento Cultura di Flavia Barca e così il Consiglio comunale non può esercitare alcun controllo. L'esempio di Roma XI, perché “la cultura è felicità e benessere”. Dunque chi è emarginato non ha altra soluzione che festeggiare.E' la città del bengodi. Qui si elemosinano soldi allo Stato per coprire un bilancio da vergogna, si negano fondi ai servizi sociali e poi il Campidoglio dell'Era Marino, brucia 600 mila euro per poche palle di Natale, due spettacolini e qualche addobbo. E nelle migliaia di euro che i 15 Municipi di Roma Capitale bruceranno nei giorni di Natale, c'è anche un delirio di concertini. Dopo le prime denunce, ecco la documentazione di come gli sperperi non finiscono mai. E come la pubblica amministrazione, pur sotto l'occhio del ciclone non perda mai il vizio di utilizzare la tecnica dell'Affidamento diretto per by passare le procedure di trasparenza. Come è abitudine di Affaritaliani.it, ecco una ricostruzione ordinata della grande abbuffata di Natale per i parlamentini romani e i loro presidenti. Il soggetto promotore del falò di denaro è l'assessore alla Cultura, creatività e promozione artistica, Flavia Barca. E' lei che ha deliberato in Giunta di aver messo a disposizione di ogni Municipio “la somma di € 40 mila per la realizzazione di iniziative culturali e sociali per le festività natalizie”, ragion per cui lo scorso 22 novembre (in piena bagarre per l'approvazione del bilancio del 2013) è giunta ad ogni presidente la nota QD40794 del Dipartimento Cultura che ha regalato la buona notizia. Dunque, i presidenti possono festeggiare, tanto i soldi ce li mette direttamente il Campidoglio che ha eluso il Consiglio Comunale e i suoi controlli, con una bella delibera che non obbliga a fare nessuna gara d'appalto o bandi ad evidenza pubblica. Un trucco vecchio, che dà ampi poteri di spendere scegliendo a piacimento.

 

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente particolare Civitanova referendum annunciato dichiarato responsabile capogruppo Comunicato associazioni possibilità dipendenti all'interno attraverso lavoratori condizioni condannato amministrazione manifestazione intervento pubblicato Alessandro commissione Redazionale democrazia ambientale maggioranza importante parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information