Login

Chi è on.line

Abbiamo 549 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3257
Web Links
4
Visite agli articoli
8384589
LOGIN/REGISTRATI
Lunedì, 26 Agosto 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

POSTO DI LAVORO FLESSIBILE( fonte LIBERO).Il 66% degli imprenditori e manager italiani crede che il lavoro flessibile sia un elemento chiave per ottenere una maggiore produttività.

Non solo: con questa soluzione le aziende riducono i costi e salvaguardano anche l'occupazione. Lo rivela l'ultimo sondaggio Regus. Gli esperti sono tendenzialmente concordi su una serie di iniziative comuni volte a migliorare la produttività: ovvero, lavoro flessibile, Cloud computing, gestione delle conoscenze, comunicazioni più efficienti, formazione e misure per migliorare il benessere psico-fisico: per esempio, dare ai dipendenti la possibilità di raggiungere il posto di lavoro in bicicletta o a piedi. Il sondaggio, che ha raccolto le opinioni di oltre 20.000 dirigenti e imprenditori in 95 paesi, ha analizzato a fondo l'argomento del lavoro flessibile scoprendo che la comunità aziendale non solo crede che questa pratica aiuti a migliorare la produttività dei dipendenti riducendo gli spazi per ufficio inutilizzati e abbattendo gli spostamenti, ma che inoltre aiuti i lavoratori a diventare più efficienti. Per esempio, gli intervistati hanno dichiarato che il lavoro flessibile promuove un senso di responsabilità maggiore, favorisce le decisioni e stimola la creatività. Altri risultati emersi in Italia sono i seguenti: • Il 66% degli italiani intervistati, rispetto al 75% del dato mondiale, crede che il lavoro flessibile migliori la produttività • In Italia, il 68% pensa che il lavoro flessibile promuova un senso di responsabilità maggiore e una gestione del tempo più efficiente • Il lavoro flessibile migliora inoltre la qualità e la velocità (62%) delle decisioni • Il lavoro flessibile stimola la creatività (65%) • Il lavoro flessibile favorisce inoltre rapporti di lavoro proficui (61%) Mauro Mordini general manager di Regus in Italia ha dichiarato: "Gli analisti hanno messo in evidenza una serie di pratiche che, in base a quanto dimostrato, influiscono sulla produttività più di altre. Il lavoro flessibile, con gli ulteriori vantaggi della maggiore creatività e delle opportunità di networking, gode di grande favore tra le aziende di tutto il mondo che continuano a sostenerne il ruolo fondamentale. Dal momento che il lavoro flessibile riduce in maniera significativa anche gli spazi per ufficio inutilizzati, questa pratica si rivela una soluzione assolutamente vincente per le aziende che desiderano risparmiare sui costi e ottimizzare la produttività e il benessere dei propri dipendenti".

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

referendum interventi Ecoambiente responsabilità Civitanova annunciato dichiarato responsabile associazioni capogruppo Comunicato possibilità dipendenti all'interno amministrazione attraverso condannato lavoratori condizioni manifestazione intervento democrazia commissione pubblicato Alessandro Redazionale importante maggioranza ambientale parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) consigliere Commissione elettorale Presidente Parlamento carabinieri Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information