Mercoledì, 18 Settembre 2019
A-   A   A+
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

benvegnu paolo rc venetoAdesso è tutto chiaro. Quello che stiamo dicendo ormai da molti anni si è chiaramente appalesato con le denunce del Noe dei carabinieri sui depositi tossici nelle opere connesse alla Valdastico e sull'occultamento dell'inquinamento della Miteni. La Regione Veneto, il suo governo, la Lega e

il centrodestra sono i primi responsabili dell'inquinamento e dei disastri ambientali della nostra terra. 25 anni di governo di Zaia e soci ci consegnano la regione più cementificata e inquinata d'Italia. Tutte le chiacchiere e la propaganda sulle eccelse capacità amministrative dell'enologo di Castelfranco, si infrangono di fronte a questa tragica realtà. Lo slogan"prima il Veneto" diventa ora perfino ridicolo. Non resta che batterci con tutte le nostre forze per ribaltare il governo della Lega e del Centrodestra nella nostra regione, per aprire la strada ad una nuova stagione politica in cui la salute e la sicurezza delle cittadine e dei cittadini siano tutelate dalle vere minacce che incombono su di noi, e sopratutto sulle nuove generazioni. Per un Veneto ambientalmente e socialmente sostenibile, uniamo tutte le forze del vero cambiamento. Per difendere la nostra terra dallo sfruttamento del lavoro e della natura. Contro le grandi opere ed il consumo insostenibile del suolo. Per il risanamento del territorio e la salvaguardia dell'ambiente. Per la riconversione ecologica delle produzioni.

Comitato regionale veneto di Rifondazione Comunista

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information