Login

Chi è on.line

Abbiamo 612 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3275
Web Links
4
Visite agli articoli
8896709
LOGIN/REGISTRATI
Martedì, 19 Novembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

de girolamo interna(Fonte: Il Fatto Quotidiano) - Il gruppo a Montecitorio sta preparando un intervento individuale contro la titolare del dicastero all'agricoltura. Ma l'azione in programma intende coinvolgere anche il ministero del Bilancio, della Salute e della Giustizia: "Venga a riferire in Aula.

Chiediamo inoltre alla Lorenzin quanto la corruzione influisca sui debiti delle regioni" - 

“Un sistema inquietante che ha come protagonista il ministro dell’Agricoltura Nunzia De Girolamo.Esigiamo chiarezza sull’affaire De Girolamo: venga subito alla Camera a riferire sulle intercettazioni riportate negli ultimi giorni dal Fatto Quotidiano”. E’ questa la richiesta del gruppo M5S a Montecitorio che, a quanto si apprende, starebbe valutando l’ipotesi di presentare una mozione individuale di sfiducia contro il ministro. “Leggendo le parole dell’allora deputata Pdl si apre uno squarcio inquietante sul sistema della sanità campana – proseguono i deputati 5 stelle – Per questo vogliamo sapere dalla sua compagna di partito Beatrice Lorenzin quanto la corruzione influisca suidebiti delle regioni implicate nei piani di rientro”.

I parlamentari M5S daranno vita ad un’azione a tutto campo che, oltre a coinvolgere il dicastero della Salute riguarderà anche il ministero del Bilancio, quello della Giustizia e, ovviamente,quello dell’Agricoltura. “Come mai in circostanze praticamente identiche la moglie dell’ex ministro Mastella venne iscritta nel registro degli indagati, mentre in questo caso la De Girolamo non è nemmeno sfiorata dall’inchiesta? – chiede la parlamentare campana Silvia Giordano – L’affaire De Girolamo riguarda anche altri comportamenti tipicamente clientelari. Per esempio: dove sono i curricula di due dirigenti da poco assunti da una società che fa riferimento al ministero dell’Agricoltura?”. “Vogliamo andare avanti, perché il Parlamento e quindi i cittadini, devono sapere – afferma il capogruppo Federico D’Incà – E’ un diritto di tutti conoscere il comportamento di una personalità del governo che ricopre un ruolo così delicato. Non ci fermeremo”.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente particolare Civitanova referendum annunciato dichiarato responsabile capogruppo Comunicato associazioni possibilità dipendenti all'interno attraverso lavoratori condizioni condannato amministrazione manifestazione intervento pubblicato Alessandro commissione Redazionale democrazia maggioranza ambientale importante parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information