Login

Chi è on.line

Abbiamo 1133 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3278
Web Links
4
Visite agli articoli
9060849
LOGIN/REGISTRATI
Giovedì, 12 Dicembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

maturitaCome si sa, il nuovo anno scolastico 2018/2019 si è aperto con delle grandi novità per quanto riguarda l'esame di maturità. Infatti tutti gli studenti che dovranno sostenere questo esame per prendere il diploma di maturità dovranno affrontare l'esame con delle nuove regole e non solo, perché ci sono anche altre novità che riguardano i crediti scolastici.

Quali sono le nuove norme che riguardano l'esame di stato 2018/2019?

Mentre l'esame degli anni passati prevedeva 3 prove scritte e 1 orale, l' esame di maturità 2019 prevede solamente 2 prove scritte e 1 orale.
Per quanto riguarda il voto finale non ci saranno problemi, in quanto resterà in centesimi, ovviamente però si darà più importanza al percorso dell'ultimo triennio.
Un'altra novità è quella dei crediti, infatti il credito scolastico sarà di un massimo di 40 punti, le prove scritte invece saranno valutate massimo 20 punti ciascuna, ed infine il colloquio orale sarà valutato anch'esso fino a 20 punti.

Quali sono le novità dell'alternanza scuola-lavoro?

Uno dei dubbi più grandi degli studenti dell' ultimo anno è l' alternanza scuola-lavoro, infatti c'è chi sostiene che per essere ammessi all'esame bisogna svolgere un numero di ore di alternanza, e al contrario chi dice che non bisogna raggiungere le ore di alternanza scuola-lavoro, cosa si dovrà fare?
Nel decreto milleproroghe che già è stato approvato dalla camera e dal senato è specificato, che le ore di alternanza scuola-lavoro non sono più calcolate per l'ammissione all'esame di stato, chi è riuscito nel recupero anni scolastici, può sostenere l'esame da esterno ed anche per i candidati esterni varrà la proroga dell'alternanza scuola lavoro.
Per finire si parla poi anche delle prove invalsi, infatti era previsto che gli studenti prima di essere ammessi agli esami dovessero obbligatoriamente sostenere le prove invalsi, questa novità però è stata prorogata all'anno successivo, per quest'anno infatti non è obbligatorio svolgere i test invalsi per essere ammessi all'esame di stato.

Quali sono le nuove tabelle dei crediti scolastici e quali sono le tabelle di conversione?

Quest'anno tutti gli studenti che dovranno sostenere l'esame di stato, usciranno con un credito che andrà dai minimo 20 crediti ad un massimo di 40 crediti su 40.
I crediti si convertono in modo abbastanza semplice, infatti chi nel 3 e 4 anno ha avuto 6 crediti verranno convertiti in 15, invece chi ne ha avuti 7 avrà 16 crediti, chi invece ne ha avuti 8 ne avrà 17 e così via.

Cambia l'ammissione all'esame di maturità 2019?

Ovviamente come quasi tutto, cambia anche l'ammissione all'esame di maturità, infatti per essere ammessi bisogna frequentare almeno per i 3 quarti le ore di scuola previste e avere la sufficienza in tutte le discipline scolastiche, anche nel comportamento. In caso di un'insufficienza in una disciplina, o di un gruppo di discipline valutate con lo stesso voto il candidato potrà essere ammesso all'esame, ma le insegnanti dovranno motivare la scelta.

Cosa cambia nella prima prova della maturità 2019?

I candidati potranno scegliere 7 diverse tracce, le tipologie di prova saranno 3:

  • Tipologia A: prevede 2 tracce, che prevedono l'analisi del testo;
  • Tipologia B: prevede 3 tracce che sono l'analisi e la produzione di un testo argomentativo;
  • Tipologia C che prevede 2 tracce, che saranno delle riflessioni argomentative, sulle tematiche di attualità, quindi verrà eliminato il saggio breve.

Nella seconda prova invece verranno trattate una o più discipline che sono state studiate nel percorso di studi.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente interventi Civitanova referendum annunciato responsabile capogruppo dichiarato Comunicato possibilità associazioni dipendenti all'interno lavoratori attraverso amministrazione condizioni condannato manifestazione intervento commissione pubblicato Alessandro democrazia Redazionale maggioranza importante ambientale parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) consigliere Commissione elettorale Presidente Parlamento carabinieri Repubblica INFORMAZIONE L'opinione territorio REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information