Login

Chi è on.line

Abbiamo 93 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
54
Articoli
3375
Web Links
4
Visite agli articoli
14119325
LOGIN/REGISTRATI
Sabato, 13 Agosto 2022
 

PROGETTO CULTURA DIFFUSA

banner cultura

A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

liceo-balzan-badia-polesine-1

Circa 40 ore di impegno extra scolastico - L’istituto tecnico come prima impresa: è il titolo del progetto, finanziato dalla Regione Veneto con il Fondo sociale europeo, che è arrivato adesso anche al Primo Levi.

(Fonte: La Voce di Rovigo del 21 settembre 2013 - Consuelo Angioni) - Si tratterà di “percorsi di orientamento per Iis-It chimica, materiali e biotecnologie”, come spiega l’istituto: un modo per formare e orientare gli studenti del settore tecnologico del Primo Levi, e anche per questo il partner dell’iniziativa al Levi è l’Associazione industriali del Veneto. Agli studenti coinvolti sarà chiesto un impegno di circa 40 ore complessive in orario extrascolastico nel periodo tra settembre e dicembre di quest’anno: chi parteciperà avrà la possibilità di frequentare seminari informativi con testimonianze aziendali, attività di ricerca e mappatura delle aziende del settore chimico e biologico del territorio, incontri con esperti del settore. Saranno anche previste visite aziendali e “Training on the job”, in collaborazione con aziende del territorio, a fianco all’idea di “Peer education”, ispirata al principio dell’apprendimento cooperativo, con cui gli studenti trasferiranno in una lezione, attraverso un documento audiovisivo, i contenuti della loro esperienza. Assieme agli studenti saranno coinvolti anche i loro insegnanti: le materie interessante sono chimica, biologia e microbiologia. L’obiettivo infatti sarà quello di “accrescere negli studenti la consapevolezza della presenza della chimica nella loro vita e delle forme di lavoro ad essa connesse”, oltre a sviluppare le loro capacità di relazione con il territorio (aziende, professionisti, enti preposti alla ricerca del lavoro, università) e a sottoporli a valutazione dell’apprendimento al termine del progetto. Che è già partito: ieri, dalle 14.30 alle 17.30 presso la sede Einaudi, si è tenuto infatti il primo seminario del progetto di chimica “L’istituto tecnico come prima impresa”, incentrato su “I materiali, le tecnologie, gli impianti della Green Economy”, con un docente d’eccezione: il dottor Graziano Tassinato, responsabile dell’Area Innovazione e Progettazione del “Parco Scientifico e Tecnologico Vega” di Marghera.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

responsabilità soprattutto dichiarato annunciato capogruppo responsabile nonostante particolare possibilità all'interno associazioni Comunicato dipendenti referendum amministrazione condizioni condannato manifestazione attraverso pubblicato lavoratori intervento Alessandro commissione Redazionale democrazia maggioranza importante ambientale Napolitano parlamentari situazione presentato QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale carabinieri Parlamento Repubblica Presidente INFORMAZIONE L'opinione REDAZIONALE Gazzettino territorio RovigoOggi presidente Berlusconi Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information