Login

Chi è on.line

Abbiamo 178 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
54
Articoli
3375
Web Links
4
Visite agli articoli
14119396
LOGIN/REGISTRATI
Sabato, 13 Agosto 2022
 

PROGETTO CULTURA DIFFUSA

banner cultura

A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

ei

Momenti di panico a Villa d'Adige, frazione di Badia: la gente chiama i carabinieri, ma era un'esercitazione

La scena, descritta da quanti l'hanno vissuta in prima persona, era surreale. Militari dell'esercito in mimetica, fucile d'assalto in mano, che si aggiravano per Villa d'Adige, frazione di Badia posta poco prima del confine con il Veronese. Apparizioni che hanno preoccupato più di un residente. Alcuni dei quali, tra l'altro, erano da non molto rincasati dalla Festa della polenta che nella seconda metà di settembre, rende la frazione badiese meta di tantissimi visitatori. Il fenomeno è iniziato tra mezzanotte e l'una. E più di una persona si è spaventata, anche perché, dai primi resoconti, pare che i militari si siano spinti molto vicini alle case. Alla fine alcuni residenti sono scesi in strada e preoccupati hanno formato un crocchio di persone per cercare di capire cosa fosse meglio fare. La decisione è stata quella di fare una telefonata collettiva alle forze dell'ordine, per spiegare la situazione ed esprimere anche il disagio dei residenti stessi, intimoriti da quelle figure in mimetica, armate sino ai denti. Sul posto sono state presto inviate due pattuglie dei carabinieri. I soldati, infatti, erano di stanza all'ottavo reggimento Genio guastatori di Legnago. E a quanto è stato accertato, erano impegnati in una esercitazione in notturna.

 

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

responsabilità soprattutto dichiarato annunciato capogruppo responsabile nonostante particolare possibilità all'interno associazioni Comunicato dipendenti referendum amministrazione condizioni condannato manifestazione attraverso pubblicato lavoratori intervento Alessandro commissione Redazionale democrazia maggioranza importante ambientale Napolitano parlamentari situazione presentato QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale carabinieri Parlamento Repubblica Presidente INFORMAZIONE L'opinione REDAZIONALE Gazzettino territorio RovigoOggi presidente Berlusconi Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information