Login

Chi è on.line

Abbiamo 567 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3257
Web Links
4
Visite agli articoli
8384641
LOGIN/REGISTRATI
Lunedì, 26 Agosto 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

SINDACO FICAROLOFICAROLO IL COMUNE HA VARATO LO SGRAVIO DEL 40% PER GLI ESERCIZI COMMERCIALI COLPITI DAI MAXIAUMENTI.Scarsa sicurezza nell’accesso a scuola, il sindaco: “Presto un nuovo intervento”.

L’annosa questione della Tares è tornata tra i punti all’ordine del giorno del Consiglio comunale di Ficarolo. Lo scorso venerdì sera, infatti, è stata approvata definitivamente, come anticipato nei giorni scorsi, l’agevolazione del 40% e pari a 24mila euro, da spalmare su quegli esercizi commerciali che avevano subito un aumento del 150% della tariffa Tares e che hanno portato Ficarolo alla ribalta nella cronaca nazionale. Gli altri punti su cui si è dibattuto parecchio sono stati quelli riguardanti l’affidamento della gestione del micro-nido Peter Pan e l’accesso al plesso scolastico di via circonvallazione Giglioli. I consiglieri di minoranza si sono interrogati sulla scelta dell’amministrazione comunale di affidare direttamente la gestione dell’asilo nido all’Ipab padovana Spes, in assenza di una gara d’appalto. “I nostri dubbi - ha affermato Marco Martini, capogruppo della lista Vivere Ficarolo - derivano dal fatto che un affidamento diretto esclude comparazioni ragionevoli con altri enti che avrebbero potuto avanzare proposte economicamente più vantaggiose”. A detta del segretario comunale Gino Prandini, la procedura è formalmente corretta e fondata sui criteri di celerità e fiducia, ma tuttavia non era da escludere la possibilità di ricorrere ad una gara d’appalto. “In passato sono state interpellate altre realtà - ha aggiunto il consigliere alla cultura Antonella Matovani, ex primo cittadino ficarolese - ma Spes, ente senza fini di lucro, rispondeva alle nostre esigenze di qualità offrendo un servizio certificato”. Dibattuta anche l’interrogazione della minoranza relativa alla scarsa sicurezza dell’accesso al plesso scolastico di via circonvallazione Giglioli. Nella sua risposta, il sindaco Fabiano Pigaiani ha offerto le rassicurazioni del caso: “Nei mesi scorsi abbiamo incaricato una ditta specializzata per il rifacimento della segnaletica orizzontale della zona ed è già stato pianificato un ulteriore intervento. Intendiamo progettare ex novo anche piazza Tazio Nuvolari, creando una diversa viabilità per raggiungere il centro e le scuole, oltre ad ulteriori parcheggi, anche per disabili”.Arianna Donegatti

 

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

referendum interventi Ecoambiente responsabilità Civitanova annunciato dichiarato responsabile associazioni capogruppo Comunicato possibilità dipendenti all'interno amministrazione attraverso condannato lavoratori condizioni manifestazione intervento democrazia commissione pubblicato Alessandro Redazionale importante maggioranza ambientale parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) consigliere Commissione elettorale Presidente Parlamento carabinieri Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information