Login

Chi è on.line

Abbiamo 203 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
49
Articoli
3350
Web Links
4
Visite agli articoli
11342930
LOGIN/REGISTRATI
Venerdì, 27 Novembre 2020
 
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 65% (2 Votes)
Valutazione attuale:  / 2
ScarsoOttimo 

alessandro-ferlin

Articolo di Mattia Migliorini 

Il Comitato sta dimostrando con i FATTI ciò che le PAROLE VUOTE non possono fare!

Nonostante le pubbliche affermazioni del Sindaco Ferlin, del Presidente del consiglio Viaro e  dell' Assessore Santi che

continuano ad affermare il successo del "Regolamento" come deterrente per insediamenti a Biomassa e Biogas, il noto comitato Lendinarese smentisce tutti ancora una volta!

Infatti in seguito alla raccolta fondi, la settimana scorsa è stato consegnato il ricorso al Presidente della Repubblica riguardante all'impianto a Biogas che dovrebbe sorgere in via Candio.

Come evidenziato nel consiglio comunale aperto di Lendinara svolto oltre ad un mese fa il Comitato denuncia che il Regolamento è stato fatto ad hoc per costruire gli impianti che hanno presentato domanda in comune prima dell'approvazione del regolamento stesso, quindi rendendolo del tutto inefficace! Inoltre il ritiro del documentale di Inox Tech ha come unico vincitore il Comitato e chi lo ha appoggiato, poichè solo grazie alle diffide fatte dal comitato stesso nei confronti del tecnico comunale Gambalunga e alle denunce penali fatte a danno del Sindaco, l'ufficio tecnico ha imposto al privato i vincoli che doveva fare anche per le altre due centrali dissuadendone l'insediamento! Inoltre i molteplici solleciti di consegna delle integrazioni a Via Conta, il tentativo ancora una volta segreto di ampliare la centrale di via Conta, il tentativo di insabbiare la vendita della licenza di via Candio e tutti i misteri che lentamente contornano questa vicenda dimostra che l'amministrazione Lendinarese si è posta in modo palesemente positivo nei confronti di tali insediamenti!

Il Comitato sta dimostrando con i FATTI ciò che le PAROLE VUOTE non possono fare!

Se oggi il comitato autotassandosi e raccogliendo fondi ha indetto una causa che avrà un costo di 5.000 € è perchè l'amministrazione comunale è stata totalmente assente!

Nonostante le richieste di collaborazione che il comitato ha più volte protocollato in Comune a Lendinara, non vi è mai stata data una sola volta risposta se non un affermazione chiara in consiglio comunale ossia: "Talebani della Comunicazione".

Oggi il comitato oltre a promuovere e sostenere cause ambientaliste sta organizzando numerosi eventi festosi legati all'ambiente, come la domenica dell'ambiente Lendinarese il 25 Agosto!

Come Vicepresidente del Comitato Lasciateci Respirare ringrazio tutti i soci che ogni giorno lavorano insistentemente sulla prevenzione e sulla tutela dell'ambiente e della salute, ringrazio tutti i cittadini Lendinaresi e non per la partecipazione ad ogni evento fatto ed invito ad essere numerosi alla festa dell'ambiente strumento di promozione dei messaggi che spesso vengono avvolti da un "assordante" silenzio!

Mattia Migliorini

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

Civitanova soprattutto responsabilità annunciato dichiarato responsabile capogruppo particolare associazioni possibilità all'interno Comunicato dipendenti referendum condizioni amministrazione attraverso manifestazione condannato lavoratori pubblicato Alessandro intervento Redazionale commissione democrazia maggioranza importante presentato ambientale Napolitano situazione parlamentari QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale Presidente Parlamento carabinieri Repubblica INFORMAZIONE L'opinione REDAZIONALE Gazzettino territorio RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information