Login

Chi è on.line

Abbiamo 669 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3266
Web Links
4
Visite agli articoli
8688353
LOGIN/REGISTRATI
Martedì, 15 Ottobre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

MODERATI A LENDINARALENDINARA CONDIVISO DA ATTIVAMENTE, VOCE LENDINARESE, UDC E PRESENZA CRISTIANA. “Iniziativa civica dei moderati” presenta il proprio codice etico comportamentale, condiviso dalle realtà che la compongono, vale a dire Attivamente in prima persona, Voce lendinarese, Udc e Presenza cristiana.

“Chiarito che non si tratta di un progetto nato esclusivamente per anticipare un nome sulla propria lista alle prossime amministrative del 25 maggio, è stato avviato un percorso organizzativo sia per l’elaborazione di linee programmatiche sulle quali prossimamente avviare il confronto con i cittadini, sia per impostare un dialogo politico con quelle parti di comunità che ne condividono obiettivi e regole”, si fa sapere da “Iniziativa civica dei moderati”. In questa direzione va anche il codice etico comportamentale, condiviso dalle forze che hanno aderito al progetto politico. “Il Codice – spiegano da Iniziativa civica dei moderati – è la manifestazione pratica di come si possa realizzare quel salto di qualità politico amministrativo indispensabile alla nostra città: maturare come classe dirigente scegliendo di essere un’unica squadra e indicare come la si intende coordinare”. Alla base del codice etico comportamentale c’è la volontà di “risolvere alcune carenze di relazione che indubbiamente hanno compromesso alcuni passaggi della storia amministrativa recente”. Ecco, quindi, che nel codice si fa riferimento alla figura del sindaco che, si legge, “deve essere il leader di tutta la coalizione che lui incarna e rappresenta, e non un leader o un riferimento solo di una parte della coalizione”; ma c’è spazio nel codice anche per delineare il concetto di giunta politica, formata dal sindaco e da due responsabili politici di ogni gruppo componente la coalizione, con funzione di determinare le scelte politiche. All’interno del codice etico comportamentale trova posto anche la figura del coordinatore di coalizione, che “nominato dalla giunta politica tra i consiglieri eletti, tiene un rapporto diretto con il sindaco, convoca e coordina i lavori della giunta politica”. Infine, circa i vertici di maggioranza, nel codice si precisa che “l’incontro di maggioranza prevede la presenza di sindaco, assessori, consiglieri comunali di maggioranza, giunta politica ed è convocato dal sindaco al bisogno; esso deve essere convocato almeno prima di ogni consiglio comunale”.Samantha Martello

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

responsabilità Ecoambiente interventi Civitanova annunciato referendum capogruppo responsabile dichiarato associazioni Comunicato possibilità all'interno dipendenti attraverso amministrazione condizioni lavoratori condannato manifestazione intervento Alessandro commissione pubblicato democrazia Redazionale maggioranza ambientale importante parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) consigliere Commissione elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information