Login

Chi è on.line

Abbiamo 527 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
45
Articoli
3244
Web Links
4
Visite agli articoli
8185857
LOGIN/REGISTRATI
Domenica, 21 Luglio 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

PIAZZA RISORGIMENTOLENDINARA IL FONDATORE DEL PRIMO CLUB FORZA SILVIO SMONTA LA POLEMICA CON BRONZOLO. Due i giovani candidati in lista: Lorenzo Teti e Anna Bonagurio. Ma tutto si deciderà martedì.

Non ha alcuna intenzione di fare polemica, e lo dice a chiare lettere, Fabrizio Pavan, fondatore del club Forza Silvio Città di Lendinara, all’indomani dell’attacco che Roberto Bronzolo, promotore dell’altro club azzurro Ambiente e territorio, gli aveva riservato. “Sono qui solo per fare una riflessione - le parole di Pavan - a partire da quando avevamo aderito al progetto della lista civica di Stefano Borile, una persone che rispetto. Il nostro gruppo, dopo essersi trovato Borile che aveva l’appoggio del centrosinistra, proprio perché ci rivolgiamo a un elettorato di centrodestra, ci siamo fermati a riflettere, staccandoci”. “Premetto che non sarò in lista - aggiunge Pavan - nella quale ci saranno due nostri giovani: Lorenzo Teti e Anna Bonagurio. E nella scelta di puntare sui giovani, per i quali sia io che gli altri rappresentanti della vecchia guardia ci spenderemo per accompagnarli all’elezione, sta la nostra decisione di mandare in campo qualcuno che abbia la voglia di impegnarsi in politica”. Pavan, che ha scritto una lettera indirizzata a Borile nella quale spiega il motivo per il quale il suo gruppo non lo appoggerà, sposta la sua attenzione sulle esternazioni di Bronzolo. “Lo rispetto, ma nessuno può delegittimare nessuno - le sue parole - siamo una squadra e abbiamo fondato un club di iscritti a Forza Italia”. Su chi appoggerà alle comunali, tramontata l’ipotesi Borile ed esclusa a priori quella del Movimento 5 Stelle, Pavan resta ancora vago. “Non abbiamo ancora deciso - le sue parole - anche se entro martedì prossimo presenteremo i nostri due candidati, con un grande esponente di Palazzo Grazioli”. Al gruppo di Pavan fa riferimento sia l’assessore regionale Isi Coppola, sia Nabeel Bassal, anche se quest’ultimo ha detto chiaramente: “Io ho dato la mia parola a Gigi (Luigi Viaro ndr), e accetterò chiunque, purché siano rispettati inderogabilmente gli impegni”. Sembra conformarsi questa composizione: Stefano Borile appoggiato da centrosinistra e una parte di Forza Italia (quella di Marangon), Federico Sambinello del M5s e, forse, Luigi Viaro, con Bassal e, a meno di novità, dall’altra parte di Forza Italia e Ncd. La Lega Nord pare si dividerà tra Borile e Viaro.Luca Crepaldi

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

interventi referendum responsabilità Ecoambiente attraverso Civitanova annunciato responsabile associazioni capogruppo Comunicato dichiarato possibilità condizioni all'interno dipendenti democrazia lavoratori amministrazione condannato manifestazione intervento commissione Alessandro pubblicato importante Redazionale maggioranza parlamentari ambientale presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale Presidente Parlamento carabinieri Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information