Login

Chi è on.line

Abbiamo 470 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
45
Articoli
3242
Web Links
4
Visite agli articoli
8166885
LOGIN/REGISTRATI
Mercoledì, 17 Luglio 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

caramba loreoOCCHIOBELLO LADRI IN AZIONE NEL NEGOZIO CHICCO DI GRANO. RUBANO UNA BORSETTA E UN BORSELLO.La titolare: “Erano in due, uno mi ha distratto. L’altro è entrato dall’altra porta. L’ho visto troppo tardi” .

“Quando mi sono accorta che nel negozio c’era un ladro ho urlato, sono andata nell’altra sala e lui è scappato”. I ladri sono entrati in azione sabato pomeriggio al Chicco di grano, panificio di Santa Maria Maddalena. La pronta reazione della titolare ha messo in fuga i razziatori, ma non ha impedito che se ne andassero col bottino. Un colpo messo a segno da due giovani, con l’aiuto, probabilmente, di un terzo complice a bordo di un’auto pronto a dare gas per la fuga. “Erano le 18.30 circa - racconta la titolare del negozio - quando un cliente è entrato per chiederne dei pezzi di pizza”. Ma era un diversivo per distrarre la commerciante. In quello stesso momento infatti un’altra persona entra da un’altra porta nel retro del negozio, e punta la borsetta e un borsello su un tavolo. “Ho sentito dei rumori provenire dall’altro ambiente - continua la titolare - ho chiesto a gran voce chi c’era. Sono andata di là giusto in tempo per vedere un uomo sgattaiolare fuori dalla porta. Ho urlato”. Assieme alla negoziante grida anche il primo cliente, sembra che intenda rincorrere il ladro, forse per fermarlo. In realtà entrambi schizzano su un’utilitaria ferma lungo la via. Pochi secondi dopo l’auto accelera e si allontanata dal centro di Santa Maria Maddalena. “Solo allora - dice la negoziante - ho realizzato che i due erano complici”. I ladri se ne sono andati con un bottino formato dalla borsetta e da un borsello, all’interno documenti e alcune decine di euro in contanti. Il fatto è stato poi segnalato ai carabinieri che hanno iniziato le indagini per individuare i colpevoli del colpo. Pare che il primo cliente fosse un giovane sui 25 anni, statura media, pare che parlasse un italiano corretto, forse con un accento meridionale. “Se non mi fossi accorta in tempo dei ladri in negozio - continua la titolare del Chicco di Grano - forse avrebbero potuto rubare più bottino. Il consiglio che voglio dare a tutti i negozianti è di non lasciare possibili vie d’entrata incustodite. Occorre sempre tenere alta la guardia”.Alberto Garbellini

 

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

referendum interventi Ecoambiente responsabilità attraverso Civitanova annunciato responsabile dichiarato Comunicato associazioni capogruppo possibilità condizioni all'interno dipendenti democrazia lavoratori condannato amministrazione commissione manifestazione intervento Alessandro pubblicato importante Redazionale maggioranza parlamentari presentato ambientale situazione Napolitano QUOTIDIANO) consigliere Commissione elettorale Presidente Parlamento carabinieri Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information