Login

Chi è on.line

Abbiamo 1040 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3259
Web Links
4
Visite agli articoli
8501134
LOGIN/REGISTRATI
Domenica, 15 Settembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

michela-grotto-2(Fonte: RovigoOggi) - Il Comune non commenta il conflitto di interessi di un dipendente dell'ufficio tecnico. Michela Grotto del M5s vuole che sia approfondita la faccenda e chiede

l’intervento dei consiglieri del Pd - Conflitto di interesse e l’amministrazione comunale non dice nulla in maniera ufficiale. Michela Grotto del M5s di Adria (Ro) pretende giustizia sul caso che ha visto il sollevamento dagli incarichi di un dipendente per conflitti rilevati dal segretario generale del comune.

Silenzio assordante, così Michela Grotto esponente locale del Movimento cinque stelle descrive i mancati commenti da parte dell’amministrazione comunale di Adria dopo aver sollevato dagli incarichi un dipendente dell'ufficio tecnico per evidenti conflitti di interessi. 

Ferisce che il segretario abbia spedito una comunicazione ai dirigenti sull’argomento firmandosi come “responsabile della prevenzione della corruzione”. Corruzione? Esistono dubbi sulla possibilità che qualcuno che opera all’interno del comune sia implicato in fatti di corruzione? E la minoranza politica dov’è? Non è loro compito vigilare ed informare la cittadinanza? - afferma Michela Grotto - E magari finisse così. Ma non finisce così.Il segretario comunale prosegue affermando che sono stati eseguiti dei controlli interni a seguito dei quali sono emerse alcune situazioni di “conflitto d’interesse”. Apperò! E a noi cittadini sarà mai dato sapere di quali situazioni e di quali conflitti d’interesse parla il segretario comunale?”

L’esponente del Movimento cinque stelle pretende giustizia e vorrebbe che chi abbia sbagliato paghi e non se la cavasse solamente con un nulla di fatto. Perchè ciò avvenga Michela Grotto stuzzica anche il Partito democratico a sollevare la questione in consiglio comunale. “Se l’amministrazione continuerà a tacere lasciando che un episodio così grave  passi come se fosse di quotidiana amministrazione, potremo almeno  contare sui partiti di minoranza per avere delle risposte? Il Partito democratico che spesso in consiglio comunale si loda per essere arrivato secondo alle urne per una manciata di voti, si dimostrerà all’altezza del compito che questa città gli ha conferito o s’imbroderà tacendo? Magari le risposte sono più semplici di ciò che appare ma nasconderle di certo non rende merito a nessuno”.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

referendum interventi Ecoambiente responsabilità Civitanova annunciato dichiarato responsabile associazioni capogruppo Comunicato possibilità dipendenti all'interno amministrazione attraverso condannato lavoratori condizioni manifestazione intervento democrazia commissione pubblicato Alessandro Redazionale maggioranza ambientale parlamentari importante presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) consigliere Commissione elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information