Login

Chi è on.line

Abbiamo 394 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
53
Articoli
3375
Web Links
4
Visite agli articoli
14008625
LOGIN/REGISTRATI
Domenica, 03 Luglio 2022
 

PROGETTO CULTURA DIFFUSA

banner cultura

A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 70% (1 Vote)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

cc-loreo-2(Fonte: RovigoOggi) - I Carabinieri aiutano una famiglia indigente. Consegnato un pacco con generi alimentari e di prima necessità - I Carabinieri della stazione di Loreo, insieme ad alcuni soci delle “Fiamme del Polesine”, un’associazione no profit di cui fanno parte anche alcuni militari dell’Arma

(oltre che appartenenti alla Gdf, Vvff polesani e non solo, oltre che liberamente anche altri rappresentanti della società civile) hanno dato un segnale tangibile di solidarietà ad una famiglia indigente del territorio.

Fare il Carabiniere vuol dire anche aiutare il prossimo al di là delle proprie competenze istituzionali e l’Arma, nei quasi due suoi secoli di vita, ogni giorno dà numerose testimonianze anche in tal senso. Alcune settimane fa’, in particolare, i militari della stazione di Loreo, nell’ambito dell’espletamento del relativo servizio istituzionale, si sono imbattuti in una famiglia di tale centro in gravi condizioni economiche e con un’intimazione di sfratto in atto.

A questo punto, dopo aver rasserenato la famiglia con la discreta e cordiale presenza che da sempre il Carabiniere con la sua semplicità riesce a dare con la propria rassicurante divisa, sono stati allertati i servizi socio assistenziali del Comune di Loreo. Addirittura il sindaco Bartolomeo Amidei del piccolo centro bassopolesano si è fatto carico della vicenda dopo la puntuale segnalazione di intervento da parte dei Carabinieri.

Non è però finita qua, ieri, i Carabinieri di Loreo, insieme ad altri militari e civili iscritti all’associazione no profit “Fiamme del Polesine”, questi ultimi da tempo impegnati nel sociale (e soprattutto nelle opere di solidarietà a favore dei bambini),hanno donato una ricca spesa alimentare alla famiglia bisognosa in questione, incredula e felice alla vista di tale inaspettato “dono” portato dai Carabinieri. Naturalmente un piccolo segno di solidarietà quello testimoniato con il gesto in parola, ma sicuramente una grande segnale di “buon cuore” che, ai tempi d’oggi, più che mai, fa piacere raccontare e soprattutto condividere.

Anche questo, quindi, vuol dire fare il Carabiniere “tra la gente, per la gente e con la gente”.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

responsabilità soprattutto dichiarato annunciato capogruppo responsabile nonostante particolare possibilità all'interno associazioni Comunicato dipendenti referendum amministrazione condizioni condannato manifestazione attraverso pubblicato lavoratori intervento Alessandro commissione Redazionale democrazia maggioranza importante ambientale Napolitano parlamentari situazione presentato QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale carabinieri Parlamento Repubblica Presidente INFORMAZIONE L'opinione REDAZIONALE Gazzettino territorio RovigoOggi presidente Berlusconi Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information