Login

Chi è on.line

Abbiamo 2393 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3278
Web Links
4
Visite agli articoli
9019908
LOGIN/REGISTRATI
Domenica, 08 Dicembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

alessandro ferlin 4048 1(Fonte: www.rovigooggi.it del 6 giungo 2015) - (Foto: Alessandro Ferlin Presidente di Polesine Acque) Continua la battaglia di Thomas Giacon, sindaco di Porto Viro, nei confronti dell’azienda che gestisce il servizio idrico che deve 1milione 531.895,02 mila euro.
La situazione di Polesine acque con il comune di Porto Viro non si sblocca e Thomas Giacon rincara la dose dopo aver comunicato di procedere per via legali

per recuperare il credito nei confronti della società di 1milione 531.895,02 mila euro (leggi articolo). “Polesine acque attualmente gestisce abusivamente la rete idrica provinciale, - accusa Giacon - perché non ha ancora firmato il contratto di servizio idrico, unica garanzia bancabile. Questo è quanto ho già ribadito anche nell’ultima assemblea, che ho volutamente abbandonato per ultimo con la speranza che qualcuno del cda mi chiedesse spiegazioni ma ciò non si è verificato”. Il primo cittadino ricorda che se non riceverà risposte da Polesine acque entro la metà di giugno proseguirà nel suo percorso legale: “un’azione dovuta e necessaria, i cittadini di Porto Viro che già pagano nelle bollette l’ammortamento dei mutui del servizio idrico a Polesine Acque, che però non gira al comune come dovrebbe essere”. La cifra che secondo il piano di rientro di Polesine acque dovrebbe erogare al comune è circa un 7%, “rispetto invece ad altri comuni con crediti simili al nostro ma che incasseranno più del 30%, - spiega - c’è addirittura chi invece ha già ricevuto il pagamento ancora prima della scadenza, un’evidente disparità di trattamento poco professionale e poco trasparente. E’ tutto da capire e da interpretare i criteri con i quali sono state fissate tali percentuali di pagamento”. Ma il punto dolente non è solo questo per Giacon: “va innanzitutto precisato che Polacque non ha ancora firmato e validato il contratto di servizio idrico, - sostiene - un documento in cui si prevede che Polesine acque gestisca il servizio idrico utilizzando le reti idriche dei comuni e in cambio la società partecipata deve rimborsare ai comuni l’ammortamento dei mutui. Un rimborso che di fatto è spalmato nelle bollette che i cittadini pagano. Un’operazione definita partita di giro a somma a zero da Polacque ma che è solo virtuale. Della cifra che i cittadini pagano Polacque ne trattiene una cifra considerevole e solo una quota parte “brustoline” viene girata al comune, accumulando così quello che ad oggi è di 1,5 milioni di euro e che il prossimo anno sarà 1,8 milioni di euro”. Quest’anno, per la situazione creatasi con Polesine Acque l’amministrazione deve creare un fondo di accantonamento per crediti di dubbia esegibilità privando i cittadini di risorse per investimenti o servizi. “Il mio ruolo è tutelare gli interessi dei cittadini e della città che rappresento per questo proseguirò sulla mia strada nel volere quanto ci spetta di diritto da Polesine acque”.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente interventi Civitanova referendum annunciato responsabile capogruppo dichiarato Comunicato possibilità associazioni dipendenti all'interno lavoratori attraverso amministrazione condizioni condannato manifestazione intervento commissione pubblicato Alessandro democrazia Redazionale maggioranza importante ambientale parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) consigliere Commissione elettorale Presidente Parlamento carabinieri Repubblica INFORMAZIONE L'opinione territorio REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information