Login

Chi è on.line

Abbiamo 468 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
52
Articoli
3375
Web Links
4
Visite agli articoli
13992624
LOGIN/REGISTRATI
Domenica, 26 Giugno 2022
 

PROGETTO CULTURA DIFFUSA

banner cultura

A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

FAMIGLIA IN DIFFICOLTA( fonte LA VOCE).TAGLIO DI PO APPELLO: “LE ISTITUZIONI CI AIUTINO”.“Siamo in nove persone, tutti a casa dal lavoro e viviamo in una abitazione al freddo senza servizi”.

E’ questo il grido di disperazione di Sandro Farinelli, padre di famiglia di Oca Marina, frazione di Taglio di Po, che chiede un aiuto concreto sulla grave situazione in cui versa. “Viviamo in nove senza riscaldamento e senza di che mangiare. Adesso con l’arrivo dell’inverno la situazione si fa sempre più drammatica, non abbiamo nemmeno l’acqua potabile in casa, quella che c’è è solo salata”, spiega. “Il Comune - ha spiegato ancora - ci ha messo un figlio a lavorare con il sistema delle 200 ore ma sono arrivati solo 600 euro due mesi e mezzo fa. Avanza ancora 300 euro. Anche i carabinieri della stazione di Taglio di Po ci danno una mano, ma anche loro non possono fare più di tanto, purtroppo la crisi c’è per tutti”. La famiglia di Oca Marina ha anche difficoltà a spostarsi. “Non riusciamo a muoverci se non in bicicletta in quanto non abbiamo i soldi per assicurare il pulmino ed in più mio figlio minorenne di 14 anni non riesce ad andare a scuola perché non riusciamo nè a dargli da mangiare nè a comprare il materiale necessario per studiare”. Ed infine rinnova il grido di allarme: “Proprio per questa situazione - conclude il padre di famiglia - chiedo un aiuto da parte delle istituzioni, non possiamo più vivere in queste condizioni”.

 

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

responsabilità soprattutto dichiarato annunciato capogruppo responsabile nonostante particolare possibilità all'interno associazioni Comunicato dipendenti referendum amministrazione condizioni condannato manifestazione attraverso pubblicato lavoratori intervento Alessandro commissione Redazionale democrazia maggioranza importante ambientale Napolitano parlamentari situazione presentato QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale carabinieri Parlamento Repubblica Presidente INFORMAZIONE L'opinione REDAZIONALE Gazzettino territorio RovigoOggi presidente Berlusconi Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information