1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
компьютерная помощь на дому
новости Винницы

museo ca vendramin

L'INIZIATIVA Presentata al Museo Regionale della Bonifica Ca' Vendramin a Taglio di Po la Festa del Riso del Delta del Po Tra mare, natura, cultura e gastronomia.

 

La valorizzazione di un territorio passa per i prodotti della terra, il Polesine festeggia nei giorni venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 ottobre 2013 il riso e lo fa in una cornice che già è un bel biglietto da visita. Mostra-mercato, eccellenze locali, Parco del Delta del Po, escursioni, incontro con lo chef, ricette d’autore e assaggi.

Presentata oggi nella sala convegni del Museo Regionale della Bonifica Ca' Vendramin a Taglio di Po la manifestazione Festa del Riso del Delta del Po: la tre giorni per scoprire il territorio del Delta del Po, in tutte le sue sfumature, che si svolgerà proprio negli spazi del Museo della Bonifica/Fondazione Ca’ Vendramin in via Veneto, 38 a Taglio di Po (in auto: seguire indicazioni per Porto Tolle) nei giorni venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 ottobre 2013.

Alla conferenza stampa ha fatto gli onori di casa il presidente della Fondazione Ca’ Vendramin Fabrizio Ferro, ringraziando tutti i presenti e gli enti che collaborano all’evento: “Questa sede dove siamo oggi – ha esordito – è un esempio di bonifica del nostro territorio. È stata ristrutturata vent’anni fa e qui la Fondazione ha un laboratorio internazionale che si occupa di lagune, delta del Mediterraneo e natura... naturalmente il riso è fondamentale, come prima coltura del Delta del Po”. 

Il direttore della Fondazione Ca’ Vendramin Ing. Lino Tosini ha presentato invece ai presenti il vasto programma della manifestazione, alla sua prima edizione, ricordando che i ristoranti Zafferano a Porto Viro eAurora a Porto Tolle danno un apporto fondamentale al lato gastronomico della festa, preparando al meglio il riso del Delta del Po I.G.P.

Francesco Siviero, sindaco di Taglio di Po ha sottolineato che: “La sede del Museo e della Fondazione Ca’ Vendramin è circondata da risaie ed è il simbolo più adatto per accogliere questa manifestazione. Nei giorni scorsi abbiamo visitato la Fiera del riso dell’Isola della Scala in provincia di Verona...anche loro sono partiti da una piccola manifestazione e ci auguriamo che per noi sia un ottimo inizio”.

Il presidente dell’Ente Parco Regionale Veneto del Delta del Po Giuseppe Geremia Gennari, nonché sindaco di Porto Viro, ha salutato tutti i partecipanti sottolineando che: “Oggi è una giornata straordinaria, perché segna l’inizio di un percorso atteso da tempo sia dall’opinione pubblica che dagli operatori. Per far vincere un territorio per prime devono crederci le istituzioni e credo questa manifestazione sarà un momento per promuovere in maniera complessiva il territorio del Delta del Po, per avere un positivo ritorno economico generalizzato, non solo per i produttori”.

Stefano Pignolato, presidente del Consorzio degli operatori turistici del Polesine ha ricordato come il riso sia “Il nostro cavallo di battaglia” in Europa, presentato con successo soprattutto a Paesi come la Polonia, Ungheria, Cecoslovacchia e Croazia.

Il consigliere della Camera di Commercio di Rovigo Sergio Pascucci ha sottolineato come sia importante “L’idea di mettersi insieme, i produttori di riso e dei prodotti locali devono lavorare in sinergia ed essere valorizzati”. 

Giovanni Vianello, presidente di Bancadria, ha evidenziato che il territorio polesano può essere appetibile per gli imprenditori: “La pesca e l’agricoltura sono settori fondamentali e la qualità è evidente sia nel prodotto finale che nel processo, ma non dobbiamo essere soli, sennò il risultato è limitato, dobbiamo entrare in una logica condivisa, come stanno facendo le banche di credito cooperativo per promuovere i prodotti tipici”.

Giuliano Zanellato, il presidente della cooperativa Pilamare, ha aggiunto che: “Il pesce azzurro si coniuga benissimo col riso” e ha presentato la nuova società nata nel comune di Pila la scorsa settimana “Sapore di Pila” che si affiancherà alla cooperativa offrendo in aggiunta i prodotti di pesce azzurro come le alici e le sarde già lavorati e confezionati.

Il presidente del Consorzio di tutela del riso del Delta del Po I.G.P. Eugenio Bolognesi ha ripercorso la nascita del consorzio, formato da un gruppo di volontari che da anni si adoperano per la promozione del riso locale. “Nemmeno io all’inizio ci credevo – dice Eugenio Bolognesi – ma il territorio è un’arma vincente sia per l’estero che in Italia e il Delta e il Veneto in questo senso non hanno eguali. Dobbiamo insistere su questi tasti, è la strada giusta”.

Il programma dei tre-giorni di manifestazione, che riportiamo di seguito nel dettaglio, è vasto e tutto da scoprire, da segnalare anche le escursioni in battello, motonave, camper, bicicletta e a piedi (nordic walking).

La Festa del Riso del Delta del Po è promossa da: Regione del Veneto, Parco Delta del Po, Camera di Commercio di Rovigo, CARD, Bancadria e Fondazione Ca' Vendramin.

La manifestazione si terrà anche in caso di pioggia.

Per informazioni: 
Fondazione Ca' Vendramin, tel. 0426 81219 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
www.fondazionecavendramin.it

Il programma

Venerdì 4 ottobre
Apertura della manifestazione alla presenza delle Autorità
Riso del Delta del Po I.G.P., promozione di un prodotto unico!
Convegno Consorzio Risicoltori Polesani del Delta del Po
Inaugurazione mostra “Coltura del riso del Delta del Po”
Mostra mercato dei prodotti tipici e delle eccellenze polesane
18.00     Incontro con lo chef: ricette d’autore e assaggi di riso

Il risotto del Delta incontra la paella catalana
Dalle 18.30 alle 23.30
apertura stand gastronomico - Riso Carnaroli e altre eccellenze del Delta del Po. 
Allieta la serata il gruppo ocarinistico di Grillara
Dalle 19.00 alle 23.30 
Conoscere il Delta: proiezione di documentari attinenti il Delta del Po, il suo territorio e i suoi prodotti
Si segnala ancora, durante la giornata:
Alle 15 e alle 16.30 partenza escursioni in bici e nordic walking tra le risaie (vedi scheda allegate)

Sabato 5 ottobre
Dalle 12.00 alle 23.30
apertura stand gastronomico - Riso Carnaroli e altre eccellenze del Delta del Po.
16.00     Apertura mostra-mercato
I prodotti tipici e le eccellenze locali
17.00     Presentazione di prodotti di eccellenza del Delta del Po: radicchio (Mercato di Rosolina), cozze e vongole (Consorzio Pescatori del Polesine), pesce (Mercato di Pila)
18.00     Incontro con lo chef: ricette d’autore e assaggi di riso

Le ricette classiche venete con i risi Arborio, Baldo, Carnaroli e Volano
E l’iniziativa Risotti allo sbaraglio! Misura la tua abilità nel cucinare il Riso del Delta del Po allo stand gastronomico

Si segnala ancora, durante la giornata:
9.30     Apertura del Museo Ca’ Vendramin e della mostra “Coltura del riso del Delta del Po”
Alle 14.30, 15 e alle 17 partenza escursioni in mountain bike, motonave e battello lungo il fiume.

Domenica 6 ottobre
Dalle 12.00 alle 23.30
apertura stand gastronomico 
Riso Carnaroli e altre eccellenze del Delta del Po.
16.00     Apertura mostra-mercato
I prodotti tipici e le eccellenze locali
17.00     Parco del Delta del Po
Promozione del territorio e dei suoi prodotti
18.00     Incontro con lo chef: ricette d’autore e assaggi di riso
Il riso del Delta e la cucina non tradizionale
Dalle 21.00 alle 23.30 
Film d’essai: “Notte Italiana” di Carlo Mazzacurati Cinematografia nel Delta del Po.
Allieta la serata il Coro Soldanella di Adria
Si segnala ancora, durante la giornata:
Alle 10.00 e alle 15.30 partenza escursioni in motonave e in battello alle foci del Po

туризм и отдых
обзоры недвижимости

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information