Login

Chi è on.line

Abbiamo 623 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3275
Web Links
4
Visite agli articoli
8896754
LOGIN/REGISTRATI
Martedì, 19 Novembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

rifiuti-66(Fonte: RovigoOggi) - La polemica non si placa, le spiegazioni fornite dal presidente e dal direttore di Ecoambiente non sono sufficienti per alcuni amministratori come i sindaci di San Martino di Venezze Costa di Rovigo e l'onorevole Diego Crivellari - Risulterebbero insoddisfacenti le spiegazioni che Massimo Nicoli e Giuseppe Romanello, rispettivamente presidente e direttore di Ecoambiente, hanno dato a seguito di una prima ondata di polemiche per l’entrata in vigore del nuovo piano provinciale di raccolta del pattume.

Tutto da ridefinire per Vinicio Piasentini, sindaco di San Martino di Venezze, Antonio Bombonato, primo cittadino di Costa di Rovigo, e l’onorevole Diego Crivellari.

L’intervento pubblico del vertice di Ecoambiente non è servito a fugare tutti i dubbi relativamente alle polemiche che da settimane si stanno susseguendo per il cambio del servizio di raccolta e l’aumento delle tariffe ai comuni e di conseguenza ai cittadini. 

Il sindaco di San Martino è molto agguerrito, “i cittadini vengono a lamentarsi nel mio ufficio perchè mi reputano responsabile dell’aumento della Tares e la diminuzione del servizio - afferma Vicino Piasentini - Il mio comune ha avuto un +20% di costo e la diminuzione della raccolta e l’assenza della distribuzione dei sacchetti. Ma la verità si cela dietro ad un piano più grande: quello di abbassare drasticamente il costo a Rovigo, e qualche comune come San Martino di Venezze deve pagare in più”.

Sulla stessa linea anche il sindaco di Costa di Rovigo. “Oltre che esattori dobbiamo anche essere gli ambasciatori di servizi che sfuggono al nostro controllo è inequivocabile che non possiamo essere d’accordo - afferma Antonio Bombonato - Ho già detto che il problema non è la novità in quanto tale ma è come viene gestita e l'informazione che se ne fa. Si sono voluti scavalcare le amministrazioni comunali e il risultato è questo. Sono assolutamente solidale con le lamentele dei miei concittadini ma questo non è sufficiente. Bisogna che chi ha assunto quelle decisioni trovi il coraggio di ritornare sui propri passi, senza disinteressarsi dei cittadini e dei loro sindaci, e credo che saremo in grado di trovare una soluzione condivisa e migliorativa”.

Da Roma interviene anche l’onorevole Diego Crivellari che non è soddisfatto delle dichiarazioni fatte da Massimo Nicoli e Giuseppe Romanello: “La protesta dei sindaci polesani rispetto ai ritardi e ai disservizi che si stanno registrando nella raccolta dei rifiuti, ritardi e disservizi che negli ultimi giorni hanno assunto un carattere quasi endemico, in diverse zone, dal Delta a Occhiobello”. Da Crivellari anche un passaggio sulla differenziata e sulle prospettive del settore: "la differenziata viene praticata ormai da tempo in tutto il territorio provinciale e le statistiche ci parlano di livelli raggiunti che paiono assolutamente significativi. Per questi motivi, non possiamo tornare indietro e non possiamo certamente scaricare sulla gente tariffe più elevate e servizi magari sempre più carenti. Il perseguimento dell'efficienza e la caratteristica peculiare del servizio in questione, in un territorio come quello polesano, sono elementi che devono rimanere al centro di ogni nostra considerazione".

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente particolare Civitanova referendum annunciato dichiarato responsabile capogruppo Comunicato associazioni possibilità dipendenti all'interno attraverso lavoratori condizioni condannato amministrazione manifestazione intervento pubblicato Alessandro commissione Redazionale democrazia maggioranza ambientale importante parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information