Login

Chi è on.line

Abbiamo 756 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3260
Web Links
4
Visite agli articoli
8529320
LOGIN/REGISTRATI
Giovedì, 19 Settembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

ponte-badia-02(Fonte: RovigoOggi) - Il sottosegretario ai Trasporti Umberto Del Basse De Caro ha annunciato che gli ultimi 32 chilometri dell’autostrada A31 che arriveranno a Badia Polesine saranno completati entro il 31 dicembre prossimo

- Entro la fine del 2014 saranno completati gli ultimi 32 chilometri della Valdastico Sud. Per l’onorevole Diego Crivellari un’ottima notizia per il Polesine, che tra meno di un anno sarà ancora di più collegata con il nord est produttivo.

Entro l’anno il nuovo monumentale ponte di Badia Polesine sarà solcato dalle auto in corsa, perché l’autostrada A31 sarà ultimata nel suo tratto a sud. “Una notizia sicuramente positiva per il Polesine il cui rilancio passa necessariamente anche dalle infrastrutture”.  Questo il commento dell’onorevole Diego Crivellari alle parole di Umberto Del Basse De Caro, sottosegretario ai Trasporti che l’altro giorno, giovedì 27 marzo, in commissione Ambiente e Infrastrutture alla camera dei deputati aveva risposto all’interrogazione sulla Valdastico Sud. 

All’interrogazione che chiedeva lumi circa i tempi di consegna dell’opera, il sottosegretario è stato chiaro rispondendo di persona: “Sulla Valdastico sud assicuro che il completamento dell’intervento sull’asse principale relativa agli ultimi 32 chilometri è previsto per il 31 dicembre di quest’anno”. Dichiarazioni che spazzano il campo dalle preoccupazioni nate dopo alcuni articoli di stampa che riportavano una nota della società autostrada Padova-Brescia e in cui l’asticella da fine 2014 - come riconfermato invece in commissione - veniva spostata all’anno successivo.

Una differenza, come rilevato anche dall’onorevole Giulia Narduolo, “di non poco conto, visti i notevoli interessi delle amministrazioni locali coinvolte dal progetto” e i ritardi fin qui accumulati dall’opera, interessata, lo si ricorderà, anche da indagini della Procura di Venezia per il ritrovamento di rifiuti tossici sotto il manto stradale. 

“Le rassicurazioni di De Caro - conclude Crivellari - ci sollevano e fanno sperare ottimisticamente in tempi di consegna in linea con quanto dichiarato: questo intervento, che andrà a completare i lavori dell’autostrada, rappresentano l’ultimo anello di un’infrastruttura fondamentale anche per il Polesine, che sarà raccordato e collegato direttamente al veneto occidentale e all’area pedemontana”. 

Un intervento destinato a fare il paio con la Romea commerciale, il cui recente finanziamento al Cipe ha rilanciato un progetto dormiente da anni, e con il sospirato prolungamento della Transpolesana, altre due opere che il Polesine attende per un rilancio definitivo auspicato da tempo.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

Ecoambiente responsabilità soprattutto referendum Civitanova annunciato responsabile dichiarato capogruppo associazioni Comunicato possibilità dipendenti all'interno condizioni attraverso lavoratori condannato amministrazione manifestazione intervento commissione pubblicato Alessandro democrazia Redazionale maggioranza ambientale parlamentari importante presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) consigliere Commissione elettorale Presidente Parlamento carabinieri Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information