Login

Chi è on.line

Abbiamo 686 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
45
Articoli
3253
Web Links
4
Visite agli articoli
8198544
LOGIN/REGISTRATI
Martedì, 23 Luglio 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

19 04 10 In memoria di Tekoser

Rete Kurdistan Polesine si adopera nel nostro territorio per informare sulla causa del popolo curdo che da anni combatte con fierezza una battaglia impari contro le forze integraliste dell'ISIS ma anche di paesi come Siria e Turchia che si oppongono al riconoscimento dell'indipendenza di questa enorme regione ora smembrata. Perla rara in questo

territorio dove siamo abituati a sentire fronteggiarsi i peggiori integralismi religiosi di tutte le nature con il loro strascico di negazione dei naturali diritti civili e umani, il popolo curdo ispirato dagli scritti di Abdullah Öcalan e del filosofo statunitense Murray Bookchin, da anni tenta di costruire uno stato libero e indipendente basato sulle regole del Confederalismo Democratico di matrice marxista libertaria. Il territorio del Rojava (nel nord della Siria e confinante anche con la Turchia) è il primo esempio dove le comunità si sono auto-organizzate una forma-stato in cui vige sovrano il rispetto per le minoranze etniche e religiose, l'assoluta parità di diritti e doveri tra uomini e donne oltre al massimo rispetto per la natura e l'ambiente. Una causa che affascina gente che da tutto il mondo rinuncia alle sicurezze e comodità dell'occidente per portare solidarietà e aiuto a questo popolo con missioni umanitarie ma anche combattendo in prima linea sul fronte contro gli oppositori che, dopo la sconfitta dell'ISIS, sono tornati ad essere i turchi di Erdogan con l'appoggio delle truppe siriane e russe. Lorenzo Orsetti era un ragazzo fiorentino che non ha resistito al fascino di questo richiamo ed ha deciso di portare il suo contributo. E' caduto in battaglia contro l'ultima roccaforte dell'ISIS a Baghouz il 18 marzo.

Mercoledì 10 Aprile alle ore 20 presso il circolo ARCI El Degheio di Pezzoli, Rete Kurdistan Polesine ha organizzato una serata in memoria di Lorenzo e invita interessati e curiosi a partecipare a questo incontro informale di commemorazione e omaggio; saranno con noi alcuni compagni combattenti italiani con cui Lorenzo ha condiviso il fronte nelle truppe YPG: Riccardo Botan, Gabar Carlo, Marco Gelhat.

Da lì ci daremo poi appuntamento per la mattina seguente, giovedì 11 alle ore 10,30 nella Sala Consigliare della Provincia di Rovigo dove il presidente Ivan Dall'Ara consegnerà ufficialmente un riconoscimento in memoria di Lorenzo Orsetti ai loro compagni di combattimento: una piccola medaglia per una grande causa.

Rete Kurdistan Polesine

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

responsabilità Ecoambiente referendum interventi Civitanova annunciato capogruppo dichiarato associazioni responsabile Comunicato possibilità dipendenti all'interno attraverso condizioni condannato amministrazione lavoratori manifestazione intervento pubblicato democrazia Alessandro commissione Redazionale importante maggioranza parlamentari ambientale presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) consigliere Commissione elettorale Presidente Parlamento carabinieri Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information