Login

Chi è on.line

Abbiamo 1287 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
47
Articoli
3278
Web Links
4
Visite agli articoli
9058996
LOGIN/REGISTRATI
Giovedì, 12 Dicembre 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

RUBINETTO D ACQUADecine di chiamate ai vigili del fuoco. Famiglie per ore senz’acqua.UNA domenica all’asciutto. Senza acqua, ma stavolta il meteo non c’entra. L’acqua che non arrivava era quella del rubinetto che, ieri mattina, erano in buona parte all’asciutto o quasi in molte zone della città.

Le prime segnalazioni sono partite al mattino, di buona ora, chi ai vigili del fuoco, chi direttamente al numero di emergenza di Polesine Acque. «Ci sarà un guasto o una perdita da qualche parte, magari in campagna» hanno pensato i tanti che si sono dovuti accontentare, nel migliore dei casi, di un piccolo rivolo d’acqua che scendeva dal frangigetto.PEGGIO è andata a chi aveva lavatrici in funzione o si è ritrovato, tutto insaponato, sotto la doccia. Con il passare delle ore le segnalazioni continuavano ad accumularsi. Via Stacche, via Verona, ma anche nella caserma dei carabinieri in pieno centro l’acqua ha iniziato ad arrivare in maniera ‘razionata’. L’arcano però è stato risolto e tutto prima di pranzo: non si trattava di una perdita nella rete idrica ma di un black out elettrico che ha interrotto il lavoro delle pompe di sollevamento dell’acqua. La situazione di disagio, segnalata amacchia di leopardo e che ha raggiunto anche le frazioni, è rientrata alla normalità nel primo pomeriggio. In una mattinata, Polesine Acque ha ricevuto segnalazioni da decine di strade: corso del Popolo, via Aldo Moro, via Locatelli, via Mestre, viale Amendola, via Chiarugi, via Bianchini e ancora via Bonati, via Raffaello Sanzio e via Caporetto.I tecnici di Polacque hanno subito verificato che il guatso non dipendeva dalle condutture che avrebbero comportato ben altro ordine di disagi e, forze, anche di tempi di intervento per risolvere il tutto. Il guatso elettrico, invece, si era verificato lungo la dorsale principale che alimenta le pompe, mettendone fuori uso alcune. Fuori città, frazioni a parte, non sarebbero arrivate segnalazioni alla centrale di emergenza della società di servizi che, solo la settimana scorsa, è stata impegnata in ingenti lavori di manutenzione straordinaria alla centrale di potabilizzazione di Cavarzere.A CAUSA di quei lavori si sono verificati diversi disagi, con interruzione dell’erogazione dell’acqua nel sistema idrico, nei comuni di Adria, Cavarzere, Pettorazza Grimani e Loreo. Nulla però a che fare con i disagi di ieri in città che, a differenza degli interventi annunciati sulla rete, sono arrivati come una doccia fredda. c. d.

 

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

soprattutto Ecoambiente interventi Civitanova referendum annunciato responsabile capogruppo dichiarato Comunicato possibilità associazioni dipendenti all'interno lavoratori attraverso amministrazione condizioni condannato manifestazione intervento commissione pubblicato Alessandro democrazia Redazionale maggioranza importante ambientale parlamentari presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) consigliere Commissione elettorale Presidente Parlamento carabinieri Repubblica INFORMAZIONE L'opinione territorio REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information