Login

Chi è on.line

Abbiamo 798 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
45
Articoli
3253
Web Links
4
Visite agli articoli
8198998
LOGIN/REGISTRATI
Martedì, 23 Luglio 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

TRENO(fonte LA VOCE).FERROVIE TRENITALIA SI SCUSA PER IL DISAGIO, MA RIMBORSERÀ SOLO METÀ DEL BIGLIETTO.Il macchinista ha saltato la fermata”. Solo nella notte il ritorno a Ferrara in corriera.

Sono rientrati a Ferrara solo nel cuore della notte i viaggiatori del Freccia Argento scaricati la notte scorsa a Rovigo dopo che il treno 9450 (proveniente da Roma e diretto a Venezia) aveva saltato la loro fermata. Per loro è stata una vera e propria notte di passione, visto che sono arrivati a destinazione - dopo un un’ora passata al freddo nella stazione di Rovigo - solo nel cuore della notte. E molti - come è facile immaginare - non l’hanno presa bene, e ora minacciano di rivalersi sulle ferrovie per l’incredibile disguido di cui sono stati involontari protagonisti. Ma è possibile che un macchinista salti una fermata senza che nessuno lo avverta del clamoroso errore che sta commettendo? Marco Mancini, dell’ufficio stampa di Trenitalia, ammette il “disguido”. “Confermo l’episodio - spiega - ed è stato sicuramente un errore umano, come se – per intenderci – un autista non si fosse arrestato alla fermata del bus. Questo per sottolineare che c’erano tutte le condizioni di sicurezza affinché il treno proseguisse, nessun problema alla linea. E il treno ha potuto proseguire, perché c’era la via libera”. E ancora: “Per quanto riguarda i viaggiatori, da un primo report da parte del responsabile dell’assistenza, non sono stati abbandonati. Ci siamo mossi subito dal presidio più vicino, ovvero Padova. Alle 21,55 sono partite due persone alla volta di Rovigo, le quali hanno chiamato subito un bus. A Rovigo i due agenti di assistenza sono arrivati alle 22,50, mentre il bus è arrivato alle 23.45 (considerato che ci sono i tempi tecnici per chiamare ed allestire il bus) ed è ripartito con 42 persone a bordo. Una trentina di clienti si era invece arrangiata con mezzi propri e non c’è stato bisogno di trasporto, mentre per due passeggeri che avevano delle esigenze particolari è stato assicurato il proseguimento con un taxi”. Insomma: due ore di attesa a Rovigo, che di notte non è proprio una stazione accogliente, visto che tra l’altro che dopo le 22 non è previsto l’arrivo o la partenza di treni. Il bar, per esempio, è chiuso. Ma vista la rabbia che trapelava domenica sera dalle parole dei viaggiatori scaricati a loro insaputa a Rovigo, è facile prevedere che ci saranno degli strascichi. “A tutte le persone coinvolte – conclude Mancini - sarà assicurato un indennizzo pari al 50% del biglietto pagato. Questo presentando il biglietto in qualsiasi biglietteria d’Italia, visto che oramai abbiamo tutta la casistica in rete. Con le nostre scuse”. Uno sconto del 50% sul biglietto non è che sia poi un grande regalo, e qualcuno, s u Facebook, l’ha presa anche piuttosto male. A proposito di Facebook, il post sulla nostra bacheca che raccontava l’Odissea dei passeggeri era stato visionato, fino a ieri era, da quasi 6mila utenti del social network e condiviso in alcune centinaia di profili. Inutile aggiungere il tenore dei commenti. No, non si può proprio dire che Trenitalia - almeno su Facebook - goda di una buona fama.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

responsabilità Ecoambiente referendum interventi Civitanova annunciato capogruppo dichiarato associazioni responsabile Comunicato possibilità dipendenti all'interno attraverso condizioni condannato amministrazione lavoratori manifestazione intervento pubblicato democrazia Alessandro commissione Redazionale importante maggioranza parlamentari ambientale presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) consigliere Commissione elettorale Presidente Parlamento carabinieri Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information