Login

Chi è on.line

Abbiamo 679 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
50
Articoli
3358
Web Links
4
Visite agli articoli
12244010
LOGIN/REGISTRATI
Martedì, 22 Giugno 2021
 
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

firme stazzemaSabato 13 Marzo 2021 in piazza Vittorio Emanuele II a Rovigo dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18
Raccolta di firme contro ogni propaganda fascista e nazista
Rovigo – Una legge di iniziativa popolare contro ogni propaganda fascista e nazista. L'idea è del sindaco di Stazzema, il comune toscano dove avvenne il terribile eccidio nazifascista dell'agosto 1944 (furono 560 i civili uccisi), che lo scorso ottobre ha presentato la proposta in Cassazione.

Per portare il testo in Parlamento c'è bisogno di 50mila firme entro il 31 marzo.
A Rovigo, per sostenere la proposta di legge, sabato 13 Marzo dalle ore 10 alle 12 e dalle 16 alle 18 sarà possibile firmare ai banchetti allestiti in piazza Vittorio Emanuele II da Articolo Uno - Liberi e Uguali in collaborazione con Partito Democratico, Rifondazione Comunista, Sinistra Italiana, Partito Socialista, Forum dei Cittadini, Lista Civica con Edoardo Gaffeo, CGIL, CISL.
E' sufficiente portare con sé la Carta d'identità o un documento di riconoscimento valido ed essere residenti nel comune di Rovigo.
L'invito rivolto a tutte e a tutti è di sostenere una legge di iniziativa popolare finalizzata a disciplinare pene e sanzioni verso coloro che attuano propaganda fascista e nazista con ogni mezzo, per esempio con gesti o messaggi pubblici o attraverso i social network (ma anche con la vendita di gadget). Un’iniziativa dal basso per arginare il dilagante negazionismo rispetto alla violenza dei governi fascisti e nazisti, che vorrebbe cancellare la memoria della Shoah, le leggi razziali. Una legge contro chi, ispirandosi a quelle idee, ha compiuto nel dopoguerra atti eversivi del sistema democratico e provocato morte, e contro chi oggi diffonde discriminazione, violenza. Una legge che sostenga la convivenza civile, l'inclusione, la solidarietà: i principi della nostra Costituzione. Per salvaguardare le istituzioni democratiche e impedire a qualsiasi forma di fascismo di rinascere, di insinuarsi nelle nostre comunità, nelle nostre città. “Il fascismo è un reato e tale va considerato”, ha ricordato il sindaco di Stazzema, Maurizio Verona: “Fatemi portare in Parlamento un camion pieno di moduli firmati. Il giorno che li consegnerò dirò che quelle firme sono state fatte per chi ci ha regalato la libertà e la democrazia , e soprattutto per consegnare un mondo migliore alle future generazioni”.
Per ulteriori informazioni, consultare la pagina Facebook “Legge Antifascista Stazzema”


 

articolo UNO federazione provinciale di Rovigo

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

Civitanova soprattutto annunciato responsabilità capogruppo dichiarato responsabile particolare associazioni possibilità dipendenti Comunicato all'interno referendum condizioni amministrazione manifestazione condannato lavoratori attraverso Alessandro pubblicato intervento commissione Redazionale democrazia maggioranza importante Napolitano ambientale presentato parlamentari situazione QUOTIDIANO) Commissione consigliere elettorale Presidente carabinieri Parlamento Repubblica INFORMAZIONE L'opinione REDAZIONALE Gazzettino territorio RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information