Login

Chi è on.line

Abbiamo 859 visitatori e nessun utente online

Ultimi Utenti

Statistiche server

Utenti registrati
45
Articoli
3253
Web Links
4
Visite agli articoli
8199190
LOGIN/REGISTRATI
Martedì, 23 Luglio 2019
A-   A   A+

Filter Feather 2SCRIVI E INVIA IL TUO ARTICOLO (ricorda che devi loggarti o registrarti)


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0% (0 Votes)
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

incontrovenezia(Fonte: RovigoOggi) - Dall'incontro col ministro Flavio Zanonato a Venezia Bruno Piva torna in Polesine consapevole delle potenzialità della legge ed il compito di contribuire per la realizzarne una nuova da proporre ai consigli comunali

- Il sindaco Bruno Piva a Venezia ha incontrato il ministro Flavio Zanonato il quale ha spiegato ai sindaci dei comuni capoluogo del Veneto le potenzialità del “Piano Casa ter”. Dall’incontro è emersa la comune intenzione di provvedere alla stesura di una nuova legge regionale in materia.

Venezia - “Piano Casa ter” è stato l’oggetto del vertice che il ministro Flavio Zanonato ha voluto sostenere coi sindaci dei comuni capoluogo del Veneto, tra cui Rovigo, dove era presente il sindaco Bruno Piva

“Il Piano casa presenta senza dubbio importanti aspetti positivi come gli obiettivi che persegue ovvero il rilancio dell’economia e lo sviluppo dei territori comunali. Tuttavia, incide sul potere decisionale delle amministrazioni comunali in materia di pianificazione territoriale - afferma il sindaco Bruno Piva - le disposizioni del piano casa che permetterebbero di operare in deroga alle norme urbanistiche ordinarie potrebbero privare anche di una parte degli introiti economici per le concessioni erogate dai Comuni incidendo anche sulle risorse finanziarie comunali.” 

I Comuni sono interessati direttamente alle conseguenze di qualsiasi previsione di nuovo carico urbano, in termini di gestione di sottoservizi, scuole, strade, servizi alla cittadinanza, ed è per questo che la programmazione urbanistica deve essere governata dai territori evitando qualsiasi sviluppo non pianificato. 

“Dal tavolo è emersa la comune intenzione di costruire in brevissimo tempo una proposta di legge regionale, da porre all’attenzione dei rispettivi consigli comunali - spiega Piva - nella quale si evidenzi la necessità di una pianificazione urbanistica ed edilizia condivisa con le amministrazioni locali”.

Nella riunione con il ministro Zanonato sono stati sollevati anche altri argomenti: dalla crisi di alcune specifiche realtà produttive, allo sviluppo delle infrastrutture, ai temi dell’innovazione. Il ministro ha presentato una serie di misure tese a rafforzare la competitività dei territori, a incrementare la produttività delle imprese e a diffondere l’innovazione tecnologica. I sindaci hanno inoltre deciso la costituzione di un “tavolo di coordinamento permanente” fissando il  prossimo incontro, allargato alle Cciaa, da tenersi a Padova il 19 febbraio, proprio sulle linee di sviluppo dell’economia nei diversi territori.

Web Agency coccinella piccola ARTE nel WEB Lendinara (RO) - Hosting - Customization - Developer


Il PolesineOnLine non usufruisce delle sovvenzioni economiche previste per l'Editoria - Leggi le "Note informative"

responsabilità Ecoambiente referendum interventi Civitanova annunciato capogruppo dichiarato associazioni responsabile Comunicato possibilità dipendenti all'interno attraverso condizioni condannato amministrazione lavoratori manifestazione intervento pubblicato democrazia Alessandro commissione Redazionale importante maggioranza parlamentari ambientale presentato situazione Napolitano QUOTIDIANO) consigliere Commissione elettorale Presidente Parlamento carabinieri Repubblica INFORMAZIONE territorio L'opinione REDAZIONALE Gazzettino RovigoOggi Berlusconi presidente Quotidiano

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information